Midj Design Contest

2017 - Il talento delle nuove generazioni

Midj Design Contest 2017

Il "Midj Design Contest"

Da anni siamo impegnati nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti con l’obiettivo di posizionarci tra le grandi marche del design internazionale.

Per intensificare la nostra sperimentazione quest’anno abbiamo deciso di inaugurare il Midj design contest (un progetto biennale), un percorso di ricerca avanzata che mira ad un importante coinvolgimento e confronto con giovani designer, italiani e internazionali, e il mondo accademico. Cerchiamo una contaminazione forte capace di mettere in discussione il modus operandi dell’attuale produzione artigianale e industriale. 

Siamo certi che le nuove generazioni e il loro sguardo fiducioso verso il futuro, siano un tramite fondamentale per intercettare le esigenze in continuo mutamento della società contemporanea.

L’edizione 2017

Il titolo del primo Midj Design Contest è "Living Music" e il link al mondo della musica arriva grazie alla partnership con l’Accademia d’archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento che, con il loro concorso "Il Piccolo Violino Magico", da anni riunisce giovani violinisti talentuosi da tutto il mondo.

Musica e arredamento, lo spazio dove vivere e il rapporto con il suono, i legni usati dai liutai e quelli usati dagli artigiani della sedia. Questi temi costituiscono la sfida che abbiamo lanciato agli studenti della scuola di design dell'Accademia di Belle Arti di Verona: de.school ocnlo scopo di creare nuovi elementi d’arredo innovativi.

I partner

I partner della prima edizione sono due:

L’Accademia “Arrigoni” è un’accademia d’archi che segue la tradizione violinistica della Grande Scuola Russa. Intende creare una scuola di perfezionamento per i giovani e giovanissimi strumentisti ad arco, che intendono approfondire della musica da camera e della pratica orchestrale. A tal fine organizza ogni anno il concorso internazionale “Il Piccolo Violino Magico” aperto a talenti del violino dai 9 ai 13 anni.

La De.School di Verona attraverso i suoi insegnamenti si pone l’obiettivo di formare giovani designer, sviluppare le competenze progettuali e la pratica degli strumenti tecnologici che riguardano l’uso e la gestione dello spazio, i principi del design e della rappresentazione.

Il concorso

Il concorso è finalizzato alla progettazione di tavoli, sedie, complementi d’arredo contaminati dal suono degli archi e dall’armonia che essi creano. Arte, cultura, musica e materiali dovranno caratterizzare e valorizzare l’oggetto di nuova ideazione, concependolo come parte integrante di una collezione futura per MIDJ composta da più elementi uniti tra loro da un filo inequivocabile.

Come la vibrazione è l’essenza nel suono del violino, il suono stesso sarà l’anima, il simbolo, l’ispirazione della nuova idea di progetto.

Gli elaborati saranno esaminati da una commissione composta da MIDJ e da un comitato scientifico che si riunirà il giorno 15 giugno 2017 e valuterà gli elaborati pervenuti in conformità col regolamento

I tre vincitori del concorso verranno annunciati ufficialmente nella serata del 4 luglio 2017 nella sede di Midj a Cordovado (PN). Nell’occasione sarà esposto il prototipo del progetto vincitore insieme ai visual di tutti i progetti partecipanti. 

Durante della serata avrà luogo la presentazione del concorso “Il Piccolo Violino Magico” con la partecipazione dei concorrenti della competizione.

La premiazione

Martedì 4 luglio nella nostra sede di Cordovado si è svolta la premiazione del 1° Midj Design Contest.

L'evento, organizzato in collaborazione con l'Accademia d'Archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento, sancisce la partnership tra Midj e l'Accademia promotrice del concorso internazionale "Il Piccolo Violino Magico".

"Midj Design Contest" e "Il Piccolo Violino Magico" sono due realtà diverse nell'essenza ma accomunate dallo scopo di valorizzare il talento delle nuove generazioni. E' stato quindi naturale per Midj contaminare il suo Design Contest con il tema del suono espresso dagli strumenti ad arco, e per "Il Piccolo Violino Magico" svolgere la serata iniziale del concorso insieme a Midj.

Sono stati 19 i progetti giunti all'esame della Giuria del Midj Design Contest, che ha decretato i vincitori seguendo criteri inerenti a concept, innovazione, fattibilità e presentazione.

Il vincitore è stato il giovane Sandro Capitanio con il progetto "A432": un'originale sedia per musicisti concepita in legno lamellare e pensata per creare armonia tra uomo e natura.

Sandro Capitano e Paolo Vernier, Presidente di Midj S.p.A. ©Elia Falaschi

Progetto "A432" design Sandro Capitanio. ©Elia Falaschi

Il secondo e terzo classificati, Nicola Scarian con il progetto "Hybrid" e Aliona Pagani con il progetto "Pocket", sono stati premiati grazie al contributo del Distretto 2060 Rotary Club di San Vito al Tagliamento.

L'esordio della serata è stata affidata all'Academia d'archi Arrigoni con l'esecuzione di alcuni brani insieme ai violini solisti Laura Bortolotto e Nurie Chung, dodicenne violinista coreano vincitore della precedente edizione de "Il Piccolo Violino Magico", sotto la direzione del M° Giancarlo Guarino, a cui è seguita la presentazione dei quattordici concorrenti.

Laura Bortolotto, violino solista. ©Elia Falaschi

Nurie Chung, violino solista. ©Elia Falaschi

Scopri la gallery completa dell'evento sul nostro blog cliccando qui.


La Giuria



I patrocini

Appc Pordenone
Rotary International
Accademia delle Belle Arti di Verona
DE School
Accademia Arrigoni




Sponsor tecnici

Vini Petrucco
BCC San Biagio
+39 0434 690122

Iscriviti alla newsletter

Rimani connesso per tutte le novità

Seguici su

Seguici sui Social Network